ITALIA CREATIVA 


 

La necessitÓ di uno studio che guardasse in modo globale l'industria culturale e creativa in tutte le sue dimensioni, soprattutto in un paese come l'Italia che dovrebbe (e dovrÓ sempre di pi¨) considerarla 'motore trainante' e gestirla come tale Ŕ ora realtÓ.
Italia Creativa”, studio elaborato dal Mibact con Ernst & Young e Siae Ŕ stato infatti presentato in questi giorni a Milano dal Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini (insieme a Filippo Sugar, presidente di Siae).

Per comprenderne l'importanza vi rimandiamo alle fonti originali (sito ItaliaCreativa) da cui potete leggere e scaricare i relativi prospetti e vi segnaliamo inoltre l'ottima sintesi di Francesco Bellizzi di KeepOn.

http://www.italiacreativa.eu/pdf/ItaliaCreativa.pdf

http://www.italiacreativa.eu/settore/scarica-lo-studio/

http://www.keeponlive.com/secondo-litalia-creativa-di-franceschini-la-musica-live-resiste-e-cresce-2.html

 

Connetti