“IL PEGGIO DI ME”
 

Un cortometraggio sullo stalking e la violenza contro le donne

>

                 
 

 

Sabato 1° ottobre - ore 10.30 - Ateneo Veneto, Venezia

PRESENTAZIONE DEL CORTOMETRAGGIO 

“IL PEGGIO DI ME”

Un cortometraggio sullo stalking e la violenza contro le donne

 

Sabato 1° ottobre alle ore 10,30 nella Sala Tommaseo dell’Ateneo Veneto di Venezia si terrà la presentazione del cortometraggio “il peggio di me”, realizzato dal centro donna del comune di Venezia con il sostegno del Banco di Credito Cooperativo di Marcon-Venezia.

La presentazione avviene all’interno del ciclo “Cooperativamentre 2016” e serve ad avviare una raccolta fondi tra i soci della banca per sostenere la conclusione del cortometraggio che verrà presentato al cinema Giorgione di Venezia il 25 novembre 2016, in occasione della giornata ONU contro la violenza sulle donne.

Alla presenza del Vice Sindaco di Venezia Luciana Colle, del Sindaco di Marcon Andrea Follini con il suo assessore alle Pari Opportunità Claudia Bonotto e parte del suo staff, a testimonianza dell'impegno che gli enti territoriali, i più vicini alle persone, intendono profondere sulla problematica.  

Interverranno la responsabile del centro donna Gabriela Camozzi, il presidente della BCC Marcon-Venezia Paolo Ceolin e il regista e sceneggiatore Giovanni Pellegrini. Sarà presente anche Francesca Dissera, Presidente della Fondazione Marzoli che da 20 anni gestisce una delle case protette del Comune di Venezia.eliminerei questa parte inserendo "che da 20 anni collabora con il centro antiviolenza del Comune di Venezia".

Saranno presenti i protagonisti Andrea Pergolesi e Irene Petris, il direttore della fotografia Lorenzo Pezzano e la montatrice Chiara Andrich.

Alla termine della presentazione verrà presentato il trailer del cortometraggio e delle foto di backstage.

 

Ogni tre giorni in Italia una donna viene uccisa per mano maschile. Come fare ad arginare questo problema? Il Centro Donna del Comune di Venezia, impegnato da anni ad assistere le donne in difficoltà e i loro figli, quest’anno ha deciso di tenere attivo il dibattito attorno a questo problema realizzando il cortometraggio “il peggio di me”.

Gabriela Camozzi, responsabile del centro donna è molto chiara: <<Fino ad ora a parlare di violenza di genere sono state le donne, così come sono state le donne a farsi carico di organizzare i centri antiviolenza nel nostro Paese. Credo però che sia sotto gli occhi di tutti che ci troviamo di fronte ad un fenomeno grave che coinvolge indifferentemente tutte le classi sociali e tutto il territorio. E' da questo presupposto che nasce il cortometraggio “Il peggio di me”, che sarà utilizzato come materiale didattico nelle scuole superiori. E’ importante far capire che uscire dalla spirale di violenza si può>>

Giovanni Pellegrini, il giovane regista veneziano che ha scritto e diretto il corto su incarico del Centro Donna non ha dubbi: <<La violenza contro le donne è innanzitutto una questione culturale e va affrontata anche con coerenti strumenti di prevenzione e di promozione del rispetto dei diritti umani di genere>>. Ci dice Pellegrini: <<Ho aderito con entusiasmo e senso di responsabilità all’idea di realizzare il cortometraggio che mette in scena, per la prima volta, i meccanismi della violenza sulle donne da un punto di vista maschile>> e continua: <<Per la realizzazione di questo progetto abbiamo potuto contare anche sul sostegno economico della BCC Marcon Venezia, con cui avevo già collaborato, che ha accolto senza troppi indugi l’iniziativa. Ecco un ottimo esempio di cosa significa “fare rete” in un territorio>>

Per ultima la voce del presidente della BCC Paolo Ceolin <<Quando ci è stata presentata l’iniziativa non abbiamo avuto dubbi. Abbiamo deciso di devolvere alla realizzazione del corto parte della raccolta fondi della 3 giorni COOPERATIVAMENTE® che si tiene ogni anno il primo fine settimana di ottobre. Tutto ciò è in perfetta coerenza con le finalità sociali che rappresentano elemento fondante del nostro statuto>> interviene il Presidente <<ed è per questo che abbiamo anche deciso di organizzare una presentazione pubblica del progetto con l’obiettivo di darne la massima visibilità. Vista l’importanza del tema trattato ci auguriamo di vedere tante persone, soprattutto tanti giovani.>>

 
 

 

La presentazione del trailer del cortometraggio “il peggio di me" si terrà alla Sala Tommaseo dell’Ateneo Veneto in Campo San Fantin 1897 – Venezia, Sabato 1° ottobre alle ore 10.30. 

L’ingresso è libero.

 

Per informazioni:

041.5986145

stefania.herich@bccmarconvenez ia.it

giopellegrini@gmail.com 

gabriela.camozzi@comune.venezi a.it 

 
-- 
Giovanni Pellegrini
Filmmaker
+39 0414764207
 

Connetti